Blog: http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it

SIMPATICO BONUS (di Stefano Olivieri)

Caro Matteo, non si può definire “bonus” il risarcimento di una somma indebitamente ( lo ha sancito la Consulta) trattenuta dallo Stato su pensioni da 1500 euro mensili, riferite cioè a una classe economica medio bassa di pensionati. Non si può chiamare un risarcimento “bonus”, quasi fosse una regalìa concessa benignamente dal governo, e tanto meno definirlo “simpatico” come hai appena fatto tu.
Pensa, prima di parlare. E cerca di pensare, se ci riesci, con la testa di un pensionato da 1500 euro al mese. Ti accorgerai che non c’è nulla di simpatico nella decisione, del tuo governo, di erogare un acconto chiamandolo bonus.
La Corte Costituzionale ha invitato il governo a restituire il maltolto, punto. Non ha detto che non li dovrai restituire tutti, questi diciotto miliardi, applicando un principio di proporzionalità, cioè poco rimborso per le pensioni alte e rimborso totale per quelle basse. Ciò può essere giusto farlo, ma DOPO che saranno state rimborsate INTERAMENTE tutte le somme indebitamente trattenute. 
Non si può barare con la Consulta, neanche tu lo puoi fare.
Dunque comincia a pensare in fretta a come recuperare quel denaro, che i soldi ci sono, e lo sai. Basta far pagare per intero ciò che è dovuto allo Stato dalla banda del gioco d’azzardo, per dirne una. Basta sgrullare il portafoglio dei 5500 evasori totali di cui si conosce nome e cognome, per dirne un’altra. Basta uscire dall’indegno affare degli F35 (14,3 miliardi di euro, di cui 2,5 già spesi), di cui i pensionati italiani e tutti i loro familiari non sanno che farsene. Basta frugare un po’ sui movimenti di denaro contante, visto che in Italia c’è un movimento di banconote da 500 euro duecento volte superiore al normale. Ci sono un sacco di mariuoli in giro, caro Matteo, vestiti bene e con le tasche gonfie di euro. Comincia ad acchiapparli e svuota quelle tasche, vedrai come escono fuori i diciotto miliardi per i pensionati! Sono pronto a scommettere che ce ne saranno d’avanzo, anche per gli esodati e i disabili.
Datti da fare Matteo, e fai meno il simpatico, per favore. 
Che noi ti seguiamo con attenzione, anche perché se tu e i tuoi vi siete impadroniti del PD, partito di maggioranza del governo, è giusto che a questo punto siate pronti a onorare gli impegni. Senza scaricare responsabilità sulla minoranza, che avete messo fuori dalla porta di tutte le stanza che contano. 
Avete voluto la bicicletta? E adesso pedalate, e cercate di vincere la corsa.
Senza bonus, per favore.

Stefano Olivieri
http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it





Pubblicato il 18/5/2015 alle 13.43 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web