Blog: http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it

NUOVO RINASCIMENTO ITALIANO (di Stefano Olivieri)


http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-26740f13-b577-4361-bfe9-db33ebb40947.html#p=0

Usate il link che segnalo qui sopra per vedere sul vostro pc o sulla vostra smart tv la puntata di Presa Diretta andata in onda ieri sera 11 dicembre e poi interrotta poco dopo l’inizio della trasmissione, per un problema tecnico ( in sostituzione hanno mandato una puntata di Geo&geo).

Perché ve lo consiglio? Perché Riccardo Iacona ci mostra, dalla regione più depressa e povera, dilaniata dalle frane e dalle alluvioni, la terra dell...a ‘ndrangheta e della mafia, un nuovo rinascimento italiano che merita di essere conosciuto, assecondato, supportato da tutte le risorse economiche possibili perché da questa terra vengono mostrate e dettagliate realtà locali, esperienze imprenditoriali e cooperative che testimoniano picchi di crescita, oggi in pena crisi, e di incremento di valore dal 20% annuo, roba da boom economico da anni 60. E tutto questo nel più grande rispetto dell’ambiente, anzi valorizzando le risorse del territorio e intervenendo per bloccare il suo dissesto. Non aggiungo altro perché non voglio privarvi del piacere di scoprire da voi come hanno fatto e stanno facendo paesi calabresi quasi morti a risorgere e fare reddito, al punto di richiamare in patria i propri emigrati. Una realtà che fa bene al cuore e non per

i caciocavalli, la carne fresca di mucca podolica, gli oli e i salumi, il bergamotto. Fa bene al cuore perché ci dimostra come esista il modo, pur fra tante difficoltà, di risalire la china nella terra più povera d’Italia. Ho in mente un’idea, voglio mettermi in contatto con Riccardo Iacona e parlarne con lui. Un’idea che potrebbe consentire a chiunque voglia aiutare le imprese sane descritte in quel servizio, come tante altre che non sono state citate e meriterebbero il nostro aiuto, a poterlo fare con una modalità diretta e trasparente. Che poi aiutare è il verbo sbagliato perché dovrei usare “investire”, visto che sto parlando di imprese che restituiscono cospicui dividendi ogni anno fra i quotisti. Ma adesso è prematuro parlarne, sedetevi comodi in poltrona e usate il link che vi ho dato all’inizio. I mille tesori della Calabria sono ancora nascosti al 99 % e aspettano soltanto che ciascuno di noi prenda l’iniziativa di andare

laggiù e dare una mano a scoprirli, guadagnandoci su non solo in termini economici.

Buona visione a tutti, sarei felice se qualcuno, dopo aver visto il programma, lo commentasse qui. Parliamone di queste cose perché le idee buone meritano gambe robuste e chiunque, dal ragioniere all'imprenditore, dal povero in canna al riccone può contribuire a farlo.

Grazie.

Stefano Olivieri

http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it


Pubblicato il 12/1/2015 alle 23.56 nella rubrica Ambiente.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web