Blog: http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it

Israele e la giustizia strabica ( di Stefano Olivieri)

 Dunque ricapitoliamo : Israele dice che gli aiuti umanitari diretti a Gaza avvantaggiano i terroristi, e che perciò gli attivisti delle navi della flottiglia di pace vanno trattati alla stregua di terroristi. Il nostro governo evidentemente gli crede, perchè ha votato contro la commissione di inchiesta Onu sulla vicenda.

E' singolare questo modo di ragionare, perchè è strabico. Ammettiamo per un attimo di dar credito a Israele, e diciamo che tutti a Gaza, compresa la popolazione civile, i vecchi, le donne e i bambini, sono tutti terroristi. Un terrorista in difficoltà, affamato, ferito  e senza alcune risorse, resta dunque un terrorista.

Un ricco israeliano, che manda i suoi soldati in acque internazionali a fare una vera e propria azione di pirateria su navi senza armi, sulle quali fa salire i suoi soldati per ferire, sparare e anche uccidere, quello no, non è un terrorista. E' un israeliano che si difende.

Un terrorista ferito e ammalato resta un terrorista, un ricco delinquente è prima di tutto un ricco. Che dispone di eserciti, armi, elicotteri, napalm per fare ciò che vuole.

Stefano Olivieri

http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it/

Pubblicato il 3/6/2010 alle 14.47 nella rubrica Politica estera.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web