Blog: http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it

DDL INTERCETTAZIONI, LA MINACCIA DEL WEB (di Stefano Olivieri)





 " E' stampa, bellezza ! E tu non puoi farci niente ! " Vi ricordate l’Humphrey Bogart direttore di quotidiano, protagonista de “L’ultima minaccia”, quando per telefono, fa sentire al prepotente corrotto il rumore delle rotative che sfornano copie su copie d’un giornale che ne smaschera i traffici illeciti ? Ebbene, stavolta potrebbe accadere lo stesso, moltiplicato all'ennesima potenza.

Il governo promette mezzo milione di euro agli editori e carcere ai giornalisti che pubblicheranno le intercettazioni di chi delinque ? Il rimedio è facilissimo da trovare. Nel web. I giornali italiani non faranno altro che cercare una joint venture con quotidiani di altri paesi pronti ad accogliere le notizie indesiderate in Italia e il gioco sarà fatto.

Il governo italiano ruggirà e comincerà a richiedere la rimozione delle notizie ? La risata di risposta sarà omerica, planetaria. Non a caso dalla Casa Bianca e dagli Stati Uniti è già arrivato un segnale preciso, che non è ingerenza negli affari italiani bensì una semplice manifestazione di principio : la magistratura italiana sta facendo bene e le intercettazioni servono per smascherare i colpevoli di reati.

D'altronde, chi potrebbe sostenere il contrario ? Soltanto chi ha qualcosa da nascondere, evidentemente.

Stefano Olivieri
http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it/

Pubblicato il 22/5/2010 alle 18.14 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web