Blog: http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it

FELTRI E’ USCITO DI TESTATA ? (di Stefano Olivieri)

 

Il Giornale e Libero, due quotidiani ben più che amici del premier, oggi lo impallinano sul suo dietrofront clamoroso nel tema fiscale. Feltri in particolare da un bel po’ di tempo – direi da quando ha ripreso la guida del Giornale – si mette spesso di traverso con i suoi articoli, attaccando per la verità più spesso Fini che il cavaliere, ma insomma creando problemi nella compagine governativa.

Feltri è uscito di testata ? Vuole mettersi in politica anche lui ? Macchè. Feltri esegue, così come Belpietro, pedissequamente gli ordini del capo. Il popolo affamato preme ai confini del palazzo imperiale e a corte cominciano a farsi strada trame segrete, complotti di palazzo. L’imperatore lo sa e ha chiamato a raccolta le sue guardie scelte, dando un ordine preciso : quando vedete che i miei si agitano troppo, fate casino. Re Ferdinando avrebbe detto “Facìte ammuìna”, ma il linguaggio di Silvio è ben più diretto.

Insomma quando serve i giornali sparano forte senza prendere la mira, tanto Silvio è invincibile e ha già abituato il popolo alle sue smentite. Però vuoi mettere la scena, il giornale di famiglia che lo mette in croce mentre l’opposizione blatera di assenza di democrazia ?

Niente di nuovo sotto il sole. Altro che fuoco amico, questo è l’ennesimo incendio di Nerone Berlusconi, che non esita a incendiare l’Italia per salvare se stesso.

Stefano Olivieri

http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it

Pubblicato il 15/1/2010 alle 10.19 nella rubrica Cronaca.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web