.
Annunci online

se sono partito ogni tanto devo pur tornare
POLITICA
29 maggio 2009
Fischi, sputi e battutacce e censura della rete ( di Stefano Olivieri)
 

Brutta giornata ieri per il governo, dal punto di vista del marketing sociale. Il grumo eversilvio si becca i fischi alla Confesercenti per l’ennesimo attacco ai giudici, il ministro La russa viene sputacchiato da uno studente, infine Brunetta dopo i suoi soavi apprezzamenti sui poliziotti panzoni è costretto a un brusco dietrofront e a chiedere addirittura scusa. C’è anche qualcos’altro : a Roma gli appalti per i mondiali di nuoto stanno interessando la magistratura perché pare che la mano del governo centrale sia stata un po’ troppo invasiva rispetto ai controlli che il Comune deve poter esercitare. Non si tratta al solito di noccioline ma di appalti ( privati) di centinaia di milioni di euro, per i quali - vale la pena di ricordare – è in ballo anche la Protezione civile di Bertolaso che in qualche modo fa da raccoglitutto. Sotto sotto io ci leggo uno scontro fortissimo tutto interno al PDL fra AN e Forzaitalioti, il tempo dirà se ho ragione. Forse l’affare Noemi e l’ingombrante vicenda Mills cominciano a far puzzare il pesce in vetrina ed è già partito qualche segnale di allarme.

Infine i genitori degli studenti morti a l’Aquila sotto le macerie della casa dello studente. Molti di loro hanno già detto che rifiuteranno la laurea ad honorem che il governo intende assegnare ai loro figli defunti perché la cosa puzza da lontano di di propaganda elettorale.

In controtendenza l’inverosimile sondaggio sky sulla frase del cavaliere ( grumo eversivo) che poco fa raccoglieva addirittura l’88 % dei consensi. Come a dire che l’Italia intera sarebbe già pronta con il braccio destro alzato a piazza Venezia.

Da ultimo una notizia ripresa da Aprileonline : “ Ieri nel voto finale al Senato che ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (disegno di legge 733), tra gli altri provvedimenti scellerati come l'obbligo di denuncia per i medici dei pazienti che sono immigrati clandestini e la schedatura dei senza tetto, con un emendamento del senatore Gianpiero D'Alia (UDC), è stato introdotto l'articolo 50-bis, "Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet" Il testo la prossima settimana approderà alla Camera. E nel testo approdato alla Camera l'articolo è diventato il nr. 60. Anche se il senatore Gianpiero D´Alia (UDC) non fa parte della maggioranza al Governo, questo la dice lunga sulla trasversalità del disegno liberticida della "Casta" che non vuole scollarsi dal potere.

In pratica se un qualunque cittadino che magari scrive un blog dovesse invitare a disobbedire a una legge che ritiene ingiusta, i provider dovranno bloccarlo. Questo provvedimento può obbligare i provider a oscurare un sito ovunque si trovi, anche se all'estero. Il Ministro dell'interno, in seguito a comunicazione dell'autorità giudiziaria, può disporre con proprio decreto l´interruzione della attività del blogger, ordinando ai fornitori di connettività alla rete internet di utilizzare gli appositi strumenti di filtraggio necessari a tal fine. L'attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro il termine di 24 ore.
La violazione di tale obbligo comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000 per i provider e il carcere per i blogger da 1 a 5 anni per l'istigazione a delinquere e per l'apologia di reato, da 6 mesi a 5 anni per l'istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all'odio fra le classi sociali. “

Sapevamo che prima o poi il cielo si sarebbe incupito. La rete va difesa perché è attraverso di essa che possiamo mostrare il re nudo. Resistenza, Resistenza, Resistenza

Stefano Olivieri

http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rete libertà censura grumo eversivo

permalink | inviato da Stefano51 il 29/5/2009 alle 10:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Questo blog si presenta sotto forma di appunti personali, e come tale non segue un vero filo logico nel corso del tempo. Il presente blog non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilita’ dei materiali ivi contenuti. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001. posizionamento sui motori ricerca



IL CANNOCCHIALE